APPLICAZIONE:

I gas inerti come agenti estinguenti sono particolarmente adatti per la protezione di tutti gli ambienti dove non è possibile utilizzare l’acqua (locali CED, archivi, cabine elettriche, biblioteche, magazzini ed aree tecniche con presenza di personale).

Gli impianti di spegnimento a gas inerti consentono di salvaguardare sia i beni che le persone eventualmente presenti, con la massima efficacia ed il minimo rischio.

L’utilizzo di impianti di spegnimento a gas inerte infatti permette di spegnere il fuoco sottraendogli l’ossigeno, evitando l’utilizzo di schiume o acqua che potrebbero danneggiare materiale cartaceo o elettrico.

I sistemi fissi ad agenti estinguenti inerti provvedono ad una protezione antincendio pulita per le persone, le cose e l’ambiente. Ci sono molti altri efficaci sistemi di spegnimento che non usano agenti estinguenti gassosi; essi possono danneggiare ciò che deve essere protetto e quindi sono inaccettabili per molte applicazioni.

I COMPONENTI DELL'IMPIANTO:

-rack di bombole contenente il gas estinguente
-valvola con attuatore sulla bombola pilota, la cui apertura è attivata o manualmente o, automaticamente, all’attivazione dell’impianto di rilevazione (previo countdown di circa 30s per consentire alle persone eventualmente presenti di evacuare il locale prima della scarica del gas);
-una centralina di rilevazione incendi e attivazione spegnimento;
-una rete di tubazioni per alte pressioni ;
-degli ugelli erogatori;
-una serranda di sovrapressione, montata in corrispondenza della parete esterna del locale o della porta, allo scopo di evacuare la sovrapressione che si viene a creare all’immissione del gas nell’ambiente.

VANTAGGI DEGLI IMPIANTI DI SPEGNIMENTO A GAS:

– i gas inerti sono presenti in atmosfera e quindi facilmente reperibili sul mercato
– adatti per la protezione di aree occupate da persone
– non sono elettricamente conduttivi
– non lasciano residui dopo la scarica
– nessun potenziale di riduzione dello strato di ozono (odp zero)
– non contribuiscono all’aumento dell’effetto serra (gwp zero)
– non formano prodotti di decomposizione pericolosi per le persone e per i beni protetti a contatto con le fiamme
– nessun “effetto nebbia” durante la scarica
– costo dell’agente estinguente basso
– impatto ambientale pari a zero
– perfetto per la sostituzione dei sistemi halon 1301
– non contiene bromo o cloro
– sicuro per le persone
– l’interruzione delle attività lavorative dopo un’eventuale scarica è ridotta al minimo
– non causa danni ai beni protetti
– non ci sono vincoli a prove di scarica reale degli impianti
– l’agente estinguente è contenuto in bombole da 80 o 140 lt come gas compresso e può essere posto lontano dal locale protetto e, con l’impiego di valvole di smistamento viene garantita flessibilità e convenienza;
– la scarica non genera nebbia ed eventuali prodotti di decomposizione pericolosi per le persone e per i beni protetti;