VENDITA, NOLEGGIO, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE E RICARICA, con officine mobili, di ESTINTORI presso Milano e provincia.

 

Progettazione, installazione e manutenzione di tutti gli impianti antincendio.

 

Commercio di materiale antincendio, antinfortunistico, idranti, manichette, cassette, rubinetterie antincendio e porte tagliafuoco.

 

Segnaletica aziendale, attrezzature e mezzi mobili di primo intervento e pronto soccorso presso MILANO E PROVINCIA.

 

 

LA SUA SEDE SI TROVA IN CENTRO ALL'INTERNO DELL'AREA C?

 

NESSUN PROBLEMA LA NS AZIENDA E' DOTATA DI VEICOLI BIMODALI ELETTRICI!

 

NESSUNA USCITA MAGGIORATA = MIGLIOR PREZZO

 

PERCHE' SCEGLIERE DI AFFIDARE LA MANUTENZIONE o L'INSTALLAZIONE DI ESTINTORI E IMPIANTI AD AMER?

1---LA MANUTENZIONE DI ESTINTORI E COMPONENTI IDRANTI, VIENE EFFETTUATA DA PERSONALE ALTAMENTE SPECIALIZZATO E FORMATO. I NOSTRI MANUTENTORI DI ESTINTORI E COMPONENTI IDRANTI SONO IN POSSESSO DEI REQUISITI RICHIESTI DAL D.M. 10 MARZO 98.M. 07/01/2005 NORMATIVA UNI 671/3 NORMATIVA UNI 994/1 NORMATIVA UNI 994/2 – D.P.R. n° 151 2011.

OVVERO, SONO IN POSSESSO DI ATTESTATI DI TECNICI INSTALLATORI E MANUTENTORI ANTINCENDIO LIVELLO SENIOR

2--- L'INSTALLAZIONE DI APPARECCHI ED IMPIANTI ANTINCENDIO VIENE EFFETTUATA DA PERSONALE SPECIALIZZATO, FORMATO ED ABILITATO AI SENSI DEL D.M. 37/08 art.1 lettera G

Per info e preventivi chiamaci al numero 3490698419

oppure inviaci una richiesta a estintori.amer@yahoo.com

Ad oggi La nostra azienda è presente sulla maggior parte del territorio di Milano e provncia con le sue istallazioni e manutenzioni antincendio.

LA NOSTRA AZIENDA OFFRE UN SERVIZIO COMPLETO A 360° PER LA MANUTENZIONE DEGLI ESTINTORI (e non solo), DALLA SORVEGLIANZA AL COLLAUDO, TUTTO IN CONFORMITA' ALLE NORMATIVE VIGENTI

LE FASI PREVISTE DALLA NORMATIVA:

1) Sorveglianza
Consiste nella esecuzione, da parte di personale interno all'azienda e con frequenza non definita dalla norma (si consiglia frequenza mensile), dei seguenti accertamenti:
- l'estintore sia presente e segnalato con apposito cartello
- l'estintore sia chiaramente visibile, immediatamente utilizzabile e l'accesso allo stesso sia libero da ostacoli
- l'estintore non sia manomesso
- i contrassegni distintivi siano esposti a vista e siano ben leggibili
- l'indicatore di pressione (se presente) indichi un valore di pressione compreso all'interno del campo verde
- l'estintore non presenti anomalie (ugelli ostruiti, perdite, tracce di corrosione, sconnessioni, ecc.)
- l'estintore sia esente da danni alle strutture di supporto ed alla maniglia di trasporto; se carrellato abbia le ruote funzionanti
- il cartellino di manutenzione sia presente sull'apparecchio e correttamente compilato
Tutte le eventuali anomalie riscontrate devono essere subito eliminate.
 
2) Controllo
Consiste nella esecuzione, da parte di personale esterno specializzato e riconosciuto e con frequenza semestrale, di una verifica dell'efficienza dell'estintore tramite una serie di accertamenti tecnici specifici a seconda del tipo di estintore (che omettiamo in quanto sotto la responsabilità della ditta di manutenzione).
 
3) Revisione
Consiste nella esecuzione, da parte di personale esterno specializzato e riconosciuto, di una serie di accertamenti ed interventi per verificare e rendere perfettamente efficiente l'estintore. Tra questi interventi (tutti elencati all'art. 5.3 della UNI 9994:2003), è inclusa la ricarica e/o sostituzione dell'agente estinguente presente nell'estintore (polvere, CO2, schiuma, ecc.).
La frequenza della revisione e, quindi, della ricarica e/o sostituzione dell'agente estinguente è:
- estintori a polvere: 36 mesi (3 anni)
- estintori a CO2: 60 mesi (5 anni)
- estintori a schiuma: 18 mesi
Ovviamente la frequenza parte dalla data di prima carica dell'estintore.
 
4) Collaudo
Consiste in una misura di prevenzione atta a verificare, da parte di personale esterno specializzato e riconosciuto, la stabilità dell’involucro tramite prova idraulica.
La periodicità del collaudo è:
- estintori a CO2: frequenza stabilita dalla legislazione vigente in materia di gas compressi e liquefatti, attualmente 10 anni;
- altri estintori non conformi alla Direttiva 97/23/CE (cioè non marcati CE): 6 anni
- altri estintori conformi alla Direttiva 97/23/CE (cioè marcati CE): 12 anni
La data di collaudo e la pressione di prova devono essere riportate sull'estintore in modo ben leggibile, indelebile e duraturo.

Il primo mezzo di pronto intervento durante un principio di incendio è costituito dagli estintori, che tuttavia devono essere utilizzati nella maniera adatta e non quando il fuoco ha già raggiunto le caratteristiche di incendio avanzato. Gli estintori possono essere di vario tipo, a seconda delle dimensioni e delle capacità ad estinguere fuochi.


La nostra azienda si occupa della commercializzazione e della manutenzione di estintori a Milano e provincia da più di dieci anni.
 
I nostri estintori omologati secondo il D.M. 07 Gennaio 2005 UNI EN 3/7 sono Prodotti in Italia.
 
Riforniamo e diamo assistenza tecnica soprattutto a Milano e provincia, ma siamo presenti su gran parte del territorio Lombardo e in altre aree geografiche. 
 
I nostri estintori, prodotti in Italia, sono certificati ed omologati.
I nostri estintori a Milano e provincia sono presenti in gran parte delle attività e luoghi pubblici.
 
 
 
 

 

Estintori Milano, manutenzione estintori milano, antinfortunistica milano, impianti antincendio milano, revisione estintori milano, vendita estintori milano, noleggio estintori milano, acquisto estintori milano, estintori milano provincia
RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO. estintori milano, manutenzione estintori milano, antinfortunistica milano, impianti antincendio milano, revisione estintori milano, vendita estintori milano, noleggio estintori milano, acquisto estintori milano, estintori

 

 

TOP